Fin dall'inizio nell'opera della creazione Dio Ha incluso l'uomo come parte fondamentale del suo piano. W Bibbie La parte pittorica della creazione descrive il momento in cui il Signore plasmò Adamo dall'argilla per dargli una forma umana. Poi dalla costola di Adamo il Signore creò la donna. È così che Eva è stata creata. Il Signore ha benedetto Ad Adamo ed Eva dando loro la fertilità e la capacità di riprodursi.

Dando loro il dominio sui pesci del mare, sugli uccelli e su tutti gli animali terrestri. Ha creato un ambiente ideale in cui l'uomo poteva vivere e sviluppare le sue capacità. Ha anche dato all'uomo una volontà e un libero arbitrio.

Con la piena libertà che fu data al primo popolo c'era solo una proibizione. In nessun caso ha permesso Dio Ad Adamo ed Eva toccare il frutto dell'albero della conoscenza male i bene.

L'uomo non è un essere perfetto, ed è stato dotato di una curiosità innata per il mondo. Non c'è nessun uomo al mondo che possa resistere facilmente e con successo a tutte le tentazioni. Perciò Eva, tentata dai poteri malvagi di Satana, che prese la forma di un astuto serpente, decise di raccogliere e gustare il frutto dell'albero proibito per poi darlo ad Adamo. Entrambi hanno subito capito cosa fosse il sentimento di vergogna. Si accorsero di essere nudi, dopo di che si legarono con dei ramoscelli. Allo stesso tempo sentivano il timore del Signore.

Come ha risposto Dio alla disobbedienza dell'uomo?

Dio Avendo saputo della loro azione, per prima cosa maledisse il serpente. In vista di Eva Ha detto che le stava facendo pesare l'immensa fatica della sua gravidanza. Doveva partorire la sua prole nel dolore. Decise di imporre ad Adamo la punizione della difficoltà di procurarsi il cibo e di lottare per la sopravvivenza. Niente doveva essere più come prima. Attraverso questo atto Dio Ha gravato tutta l'umanità con il peccato originale.