Che cosa ha mostrato Dio mandando le Piaghe in Egitto?

Che cosa ha mostrato Dio mandando le Piaghe in Egitto?

La Nazione eletta, come annunciato in precedenza, ha trascorso lunghi anni di tribolazione nella prigionia egiziana. Il popolo schiavo ha aspettato con impazienza il momento in cui le catene della schiavitù della tribolazione sarebbero state abbattute.

Mosè, tornato al suo popolo come messaggero di Dio, si presentò al Faraone, al quale trasmise la volontà di Dio, ma il Faraone non volle nemmeno sentire parlare della liberazione del popolo d'Israele.

Allora il Signore disse a Mosè di dire ad Aronne di prendere il suo bastone e di tendere la mano alle acque dell'Egitto, ai suoi fiumi e ai suoi canali, ai suoi stagni e a tutte le sue raccolte d'acqua, che si trasformeranno in sangue; e promise loro che il sangue sarà in tutto il paese d'Egitto, in vasi di legno e di pietra [(Esodo 7:19)].

Signore Dio e le piaghe dell'Egitto

Fu la prima delle dieci piaghe che il Signore mandò al popolo del faraone: le piaghe ammorbidirono efficacemente il cuore di pietra del faraone, di cui Dio ha parlato.

Che cosa ha mostrato Dio mandando le piaghe in Egitto? È difficile rispondere a questa domanda in modo inequivocabile. Sicuramente qui potete parlare del grande potere del Creatore. Sicuramente avete voluto mostrare la vostra forza verso gli altri governanti.

Forse c'è anche il desiderio di mostrare la nostra potenza davanti al popolo d'Israele, che ha perso la fede durante la grave prigionia. Ci sono molte teorie, ma in ognuna di esse troviamo l'opportunità di mettere nostro Signore al primo posto.