Perché la Chiesa venera Maria? Il culto di Maria

Perché la Chiesa venera Maria? Il culto di Maria

Maria è una delle figure più importanti di tutta la Chiesa cattolica: è una figura citata in quasi tutte le preghiere eucaristiche. Ma perché la Chiesa adora Maria? Perché occupa una posizione così alta nella gerarchia della Chiesa?

La risposta a queste domande dovrebbe essere ovvia, e ci viene persino in mente. Maria è una donna eccezionale. È la Madre di Dio. È stata scelta dal Signore stesso per dare alla luce il Figlio suo come risultato dell'immacolata concezione. Questo di per sé la rende unica ed eccezionale. Ci parla del suo straordinario rapporto con il Signore Dio. A questo punto può sorgere la domanda: perché lei? Perché è stata scelta?

Culto di Maria

La causa è da ricercarsi nel cuore di Maria e nella sua devozione al Signore Dio. È stata la sua vita interiore e la sua totale fiducia nel Signore che l'ha portata alla comunione con lo Spirito Santo. Dal punto di vista di una persona comune, è estremamente difficile immaginarlo oggi. Guardando la vita di Maria, non vi vedremo atteggiamenti estremamente ascetici o caritatevoli.

Per vedere le sue difficoltà di fede e di devozione bisogna guardare molto più in profondità. La Chiesa vede in Maria il perfetto compimento dell'umanità. È la sposa di Cristo. Secondo Giovanni Paolo II, Maria è la prima, tra gli umili e i poveri, ad attendere e ad accedere con fiducia alla salvezza. Non c'è da stupirsi che in molti luoghi la Chiesa adori Maria e la riconosca come simbolo di culto.